Chiese, santuari e Pievi

Santuario di Santa Maria della Misericordia

Tappa della Via del Sacro e dell'Arte

Il Santuario di S. Maria della Misericordia o della “Madonna di Bovegno” aderisce all’itinerario della Via del Sacro e dell’Arte.
Il santuario mariano, forse il più celebre della valle, sorge arroccato sul versante della montagna che conduce verso Bovegno, in corrispondenza del punto in cui nel 1527 la Vergine apparve alla giovane Maria Amadini. Sebbene il complesso insista geograficamente sul Comune di Pezzaze, l’amministrazione spirituale compete alla parrocchia della pieve di Bovegno.
Varcato il portale barocco, simile a quello che introduce al santuario della Madonnina di Marcheno, le pareti del tempio presentano rivestite di un ricco apparato decorativo eseguito nel 1948 da Vittorio Trainini. Appartengono invece alla decorazione settecentesca i medaglioni nelle volte del transetto, mentre un gusto puramente neoclassico caratterizza gli altari realizzati in marmi policromi e scagliola.
E’ frutto dell’impegno del pittore iseano Domenico Voltolini la tela votiva del 1707 che ritrae la Valtrompia Armata che venera la Vergine della Misericordia a fianco della bella Assunta di Tommaso Bona e dei teleri di Stefano Geroldi degli anni settanta del settecento. Si segnalano infine lo splendido bancone dei Boscaì in sagrestia e l’altrettanto pregevole bancone con caliceria dell’inizio del XVIII secolo.

 

DOWNLOAD

INFORMAZIONI

Bovegno

Via Monsignor Bertoli, Bovegno

MAPPA

Ti potrebbe interessare anche

  • falesia-grotta-pezzaze
    Falesia di Pezzaze
  • azienda-zerma
    Azienda Agricola Zerma
  • piccola-università
    Borgo di Avano
  • santuario-stella
    Santuario di S. Maria della Stella