Musei e collezioni

Museo I Magli di Sarezzo

Prima tappa della Via del Ferro e delle Miniere

Venite a scoprire il Museo I Magli di Sarezzo!

Di origine cinquecentesca, la fucina saretina propone un affascinante itinerario museale ed ecomuseale volto alla scoperta delle secolari tradizioni triumpline legate ai processi di estrazione, fusione e produzione di ferrarezze.
Essa, nel XVIII secolo, compare nell’elenco dei beni della famiglia Bailo ed è indicata come “ fucina in grado di affinare la ghisa in arrivo dai forni fusori, per la lavorazione al maglio”.
Nel 1879 il sito viene acquisito dalla famiglia Sanzogni che specializzò la produzione in attrezzi agricoli, forgiando parti di aratro come vomeri, versoi e coltri fino alla sospensione dell’attività avvenuta nel 1984. Caduta in stato di abbandono per diversi anni, la fucina rinasce a nuova vita nel 2001, quando il Comune la acquista e restaura, musealizzandola.
Cuore del museo è la “Sala Magli”: un’estesa e alta aula con poche finestre e un apposito abbaino per lo sfogo dei fumi prodotti dai forni, cosiddetta perchè al suo interno troneggiano tre poderosi magli simili nella struttura ma diversi per rendimento e funzioni.
Il percorso museale prosegue al primo piano, arricchendosi con l’esposizione di due interessanti raccolte: la collezione Sanzogni e la collezione Pellegrini.
La prima conserva attrezzi e prodotti utilizzati e realizzati dai forgiatori locali, oggetto di una campagna catalografica, effettuata nel 2014 che ha prodotto oltre 1.000 schede oggi consultabili online sul sito LombardiaBeniCulturali.
La seconda è la raccolta privata di strumentazioni scientifiche appartenute ad Andrea Pellegrini, perito metallurgico triumplino, donata dalla famiglia alla Comunità Montana di Valle Trompia nel 2004 e qui esposta quale tappa del bel più ampio itinerario culturale denominato “Collezionisti in Valle Trompia: un patrimonio da scoprire”. Essa consta di oltre 200 pezzi risalenti al XX secolo, diversi per tipologia e uso, tra cui figurano compassi, seghetti, pinze e contenitori in vetro da laboratorio.
Per i più piccoli è possibile infine imparare giocando, ripercorrendo il ciclo del metallo seguendo i tre percorsi “del colore”, “del suono” e “delle qualità del ferro” all’interno degli spazi della Fucina Ludoteca del Ferro e della Piccola Miniera, ricostruzione suggestiva di una galleria mineraria.
Il Museo I Magli di Sarezzo è la prima tappa della Via del Ferro e delle Miniere dell’Ecomuseo di Valle Trompia. La Montagna e l’Industria e aderisce al Sistema Museale di Valle Trompia.

DOWNLOAD

INFORMAZIONI

Sarezzo

Via Valgobbia, 19, Sarezzo

+39 360 1030495

MAPPA

Ti potrebbe interessare anche

  • azienda-agricola-pesei
    Azienda Agricola Pesei
  • catena-rossa
    Fattoria didattica Catena Rossa
  • sentiero-marroneti
    Sentiero dei marroneti
  • agriturismo-ranch-vaghezza
    Agriturismo Ranch Vaghezza Gilberto