Chiese, Santuari e Pievi

Chiesa di S. Lorenzo Martire

Stile proto rinascimentale a Magno di Bovegno

La Chiesa di S. Lorenzo Martire sorge isolata su un ampio terrapieno. All’interno del territorio della frazione di Magno di Bovegno, anticamente detta proprio Magno S. Lorenzo, e al confine con il Comune di Irma di cui fu a lungo parrocchiale. La chiesa si presenta nelle sue pulite linee proto rinascimentali, caratterizzata da una decorazione geometrica a diamanti incisa nell’intonaco su tutte le pareti esterne.

La facciata è disegnata con semplicità, a profilo a capanna, inquadrata da possenti cantonali e alleggerita solo da un piccolo rosone in asse con il portale. I fianchi, mossi da contrafforti, presentano quasi completamente conservata la già citata decorazione a diamanti che qui si arricchisce, nel sottogronda, di un alto fascione disegnato da racemi vegetali in cui compaiono giochi di putti e mascheroni.

L’interno della chiesa

L’interno della Chiesa di San Lorenzo Martire, a una sola navata, è ritmato da arcate a sesto leggermente ribassato che sorreggono le tre volte a crociera che coprono le campate dell’aula. Se la prima campata non presenta alcuna traccia di decorazione alle pareti, la seconda è impreziosita da numerosi lacerti di affreschi più o meno conservati; sul fianco destro si nota una Madonna in trono affiancata da vari santi, fra i quali sembra si possa riconoscere la regina S. Elena. Sul lato sinistro ancora la Vergine in trono fra santi e alcuni riquadri con immagini singole di sante; da segnalare, in questa porzione della chiesa, i numerosi frammenti di affresco anche sugli arconi, fra cui un’elegante effige di S. Liberata, protettrice dei parti gemellari o plurigemellari, a testimonianza di come anticamente queste strutture, oggi trattate in pietra a vista, fossero affrescate sia sul fronte che sui lati. Nella terza campata tutte le tracce d’affresco sono concentrate sulla parete dell’arco santo. In lato destro troviamo tre registri sovrapposti in cui si conservano per due terzi della loro larghezza i riquadri figurati.

Il registro basamentale presenta una tradizionale Pietà dalle linee nervose ed affusolate, affiancata dall’effige di santa Apollonia. Il registro superiore ospita una bella Madonna in trono affiancata da S. Antonio Abate e datata al 1521. La pala vera e propria della Chiesa di S. Lorenzo Martire di Bovegno è una grande Deposizione, caratterizzata dal forte taglio diagonale del sepolcro su cui sta il Cristo morto sorretto da Maria e da S. Giovanni e pianto dalle Pie Donne. Nel riquadro superiore troneggia un piccolo Cristo risorto. L’invaso del presbiterio presenta numerosi riquadri votivi sul fianco sinistro con Madonne affiancate da santi e anche una Trinità. La parete di fondo è invece disegnata da una complessa intelaiatura architettonica rinascimentale in cui sono inserite le scene della vita di S. Lorenzo.

DOWNLOAD

INFORMAZIONI

Bovegno

Frazione di Magno, Bovegno

MAPPA

Ti potrebbe interessare anche

  • azienda-agricola-pesei
    Azienda Agricola Pesei
  • catena-rossa
    Fattoria didattica Catena Rossa
  • sentiero-marroneti
    Sentiero dei marroneti
  • agriturismo-ranch-vaghezza
    Agriturismo Ranch Vaghezza Gilberto